StreetPass Meeting Genova -21 luglio-

Mi dispiace per l’assenza di questi giorni, sono stata coinvolta in eventi fantastici, colpi di fortuna inaspettati e dentisti sadici.

Andando in ordine, questo è il mio ultimo articolo: http://www.gamesource.it/rubriche/13-solo-giappone/878-curiosita-dal-giappone-cosa-sono-gli-otome-games

Mi è stato chiesto di scrivere appositamente qualcosa sugli Otome citando proprio quello dei piccioniesistenze turbate per sempre lol.

Mi è arrivato Tales of Xillia 2 (con la dogana, evviva), mi ci sto drogando, sono al capitolo 10 di 15…non devo ancora finirlo!

Come se non avessi già abbastanza da giocare, ho vinto inaspettatamente una copia di ProjectXZone ad un quiz proposto da Namco Bandai, mi è stata chiesta una foto con il premio ed eccomi qui:

Non si nota l’entusiasmo ovviamente, fra l’altro sapessero che l’ho appena iniziato ed è da una settimana che non riesco a giocarci *coughcough *

Infine ieri ho partecipato allo StreetPass Meeting di Genova.

Con un caldo micidiale mi sono recata in piazza De Ferrari, dove sono stata la prima coraggiosa(?) a ricevere vari gadgets fra cui una borsa\busta (quella della foto), un segnalibro, una targhetta e degli adesivi di Animal Crossing.

Non capisco perché metà persone abbiano iniziato ad attaccare i suddetti adesivi sul 3DS, sono morta un po’ dentro.

Nella prima mezz’ora ci siamo messi a giocare a Luigi’s Mansion 2, abbiamo perso tutti fra il primo e secondo livello, ho preso un sacco di porte in faccia e quando ho trovato i fantasmi non volevano farsi catturare, un radioso futuro da GhostBuster mi aspetta(?).

La seconda parte riguardava Animal Crossing, cattura il pesce più grosso…non ho partecipato perché non avevo il gioco, ma è stata una sfida accesissima, ad un certo punto è volato un “L’HO PRESO! è GROSSISSIMO!” ANIMALCROSSINGR18, i passanti ci guardavano abbastanza incuriositi, poi fuggivano lol.

La gara è stata vinta da un ragazzo che si è preso l’artbook di Fire Emblem, me lo sfogliava anche davanti, ho sofferto (quasi) in silenzio tale tortura.

Nel frattempo ho conosciuto alcuni allenatori di Pokémon ed ho socializzato soprattutto con una coppia simpaticissima che mi ha fatto vedere la loro collezione della serie, avevano anche i giochi in giapponese e diverse console limited *rosica*.

Alla fine c’è stato un torneo, anche qui siamo stati agguerritissimi. Mi sono trovata davanti persone molto preparate, ammetto che non me lo aspettavo visto che tanti giocano “tanto per” e non si soffermano su EVS&Co.

Sarei stata anch’io una di quelle persone che giocano “tanto per” se non fosse stato per tutte le dritte che mi ha dato Wanicola, mi ha spronata a continuare a giocare ed a impegnarmi, un giorno vorrei anch’io diventare una brava allenatrice di Pokémon quanto lui, almeno la metà.

Come squadra ho utilizzato Umbreon (Neige), Kazemaru (Lucario) e Tyranitar, poi ho alternato Chandelure e Snorlax ma solo per un paio di turni (quest’ultimo non mi piace utilizzarlo).

I miei avversari privilegiavano particolarmente i draghi ed in generale Pokémon con attacchi dai danni alti e facili così Umbreon ha giocato un ruolo fondamentale ed ha protetto tutti i suoi amici, Kazemaru era quello veloce e con Life Orb, Tyranitar il terremotaro, pietrataglio e sgranocchio user, Chandelure l’assorbifuoco, Snorlax ha fatto solo presenza, l’ho schierato vicino ad Umbreon durante l’ultimo Pokémon della mia avversaria (sì, finale al femminile) facendola demoralizzare (in realtà non volevo, temevo solo per la vita del mio Lucario).

Il premio finale era una maglietta di Luigi’s Mansion 2 (peccato fosse da uomo) ed un paio di mega cuffie, ho preso queste ultime e le ho scambiate con l’artbook di FE:A *Neige come Anna e Tom Nook: seconda parte*.

Per concludere in bellezza la giornata ho salutato tutti e sono anche andata a vedere la mostra di Kubrick e quella delle Geishe rimanendone soddisfatta, una delle migliori domeniche di questo luglio.

0 commenti

  1. Neige! Ho letto il tuo record su NRU! E l’articolo, ovviamente: ora so qual è il comune denominatore di tutti quei giochi che non riuscivo a farmi piacere …
    Anche a Roma di tanto in tanto organizzano iniziative simili, ma resta il problema delle distanze e dei mezzi pubblici poco sicuri; le mie sorelle hanno partecipato ad un pomeriggio in tema Animal Crossing, un paio di settimane prima dell’uscita, e fortunatamente non hanno ancora utilizzato gli adesivi. Spero che la pesca ti sia piaciuta: noi non giochiamo già più ad altro (3DS parlando).
    Io sono più assimilabile ad un pokéfanatico che ad un fantallenatore (preferisco collezionare piuttosto che combattere), ma vi faccio comunque i miei complimenti. Quando il tipo Fata arriverà in Italia ci vendicheremo di tutti quei draghi Overused. Chissà se è vero che le fate sono forti anche contro i tipi Buio …

  2. Hydreigon è al momento il pokémon più coccolato da una delle mie sorelle, seguito dal suo Dragonite. L’idea di dover stare attenta ai Jigglypuff (e ai Marill) le sta già rovinando la salute.
    Considerato il calibro di Fire Emblem, è un miracolo anche solo essere in classifica (anche se ammetto di non avere idea di come funzioni il punteggio Fama). Molti nomi sono ricorrenti, anche in ambiti diversi, il che mi fa pensare che ci sia gente che acquista più giochi solo per avere una citazione.

  3. Un Hydreigon l’ho anch’io e lo vizio XD, mi hai fatto venire in mente questo: http://25.media.tumblr.com/3ee1ae4b857a1d18dbf4277d9e2f30b4/tumblr_mp8xw8ggJ41qjuzc8o2_500.jpg + http://24.media.tumblr.com/4babe11f283ce87c7b051699da39f8f1/tumblr_mp8xw8ggJ41qjuzc8o1_500.jpg XD

    Il punteggio fama lo si accumula sconfiggendo le persone su streetpass e vincendo contro le squadre dei precedenti FE, raggiungere i 26000 punti significa aver evocato e sconfitto centinaia di volte gli stessi avversari, ma ho anche il dubbio che la persona in questione abbia la versione americana o giapponese che è uscita prima.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *